Guanciali e Cuscini in Piuma d’oca

Guida all’acquisto di Guanciali e Cuscini in Piuma d’Oca

Cuscini piuma d'oca

Per ottenere un riposo di qualità è importante dare il giusto valore alla scelta di un cuscino adatto a ciascuna esigenza. Un giusto modo di riposare, ci aiuta infatti ad ottenere un sonno distensivo ed a farci svegliare ricaricati e, soprattutto, senza fastidiosi indolenzimenti. Una postura scorretta, al contrario, è spesso causa di problemi al collo, dolori alla schiena, agli arti e a tutta la muscolatura e una posizione sbagliata o scomoda del capo, può rendere persino difficoltosa la respirazione e causare il fastidioso disturbo del russare. Oggi analizzeremo uno dei guanciali più confortevoli e salutari, soffici e morbidi forse come nessun altro: gli imbottiti in piuma d’oca.

Offerte Guanciali in Piuma D’oca

Più venduti - Posizione n. 1
Caleffi 16381 - Guanciale europa piuma 1000 gr
  • Guanciale in piuma d'oca Bianca
  • Peso 900gr
  • Fodera in Twill di Puro Cotone a tenuta piuma
  • Lunga longevità nel tempo
  • Prodotto e Distribuito in Italia
Più venduti - Posizione n. 2
Gabel Nottetempo Guanciale, Cotone-Piuma D'Oca, Bianco, 80 x 50 x 14 cm
  • Soffice imbottitura in piumino e piumetta vergine d'oca, lavata, sterilizzata e garantita anallergica
  • Ideale per chi predilige i materiali naturali e desidera avere un elevato sostegno
  • Dimensione cm 50 x 80, imbottitura 20% piumino - 80% piumetta
Più venduti - Posizione n. 3
OFFERTE Cuscini/Guanciali in piuma d'oca (2 Guanciali piuma oca)
  • Fodera: Tela piuma cotone 100%
  • Imbottitura: In Piuma vergine composta per il 55% da piumette e 45% da piumino
  • Misura 50x80 cm; Prodotto lavabile a 30°
  • Peso Guanciale 1000 grammi
  • L'OFFERTA include 2 Guanciali
OffertaPiù venduti - Posizione n. 5
Evergreenweb - Coppia Cuscini Fiocco Memory Foam da Letto o Arredo Divano, Imbottitura Morbida effetto piuma D'oca Indeformabile,Traspirante e Anallergica, Guanciali ottimi per Dolori Cervicali (Coppia Memory 45x45)
  • Novità ! Coppia di Cuscino Fiocco in Memory Foam di Altissima Qualità, morbidi effetto Piuma D'oca Indeformabili, Durevoli nel tempo
  • Adatto a chi soffre di problemi cervicali; Offre un ottimo sostegno e si adatta perfettamente alla forma del collo e della testa non creando punti di pressione
  • Cuscino Guanciale Anatomico, Imbottitura Anallergica e Antiacaro e Traspirante
  • 100% Made in Italy - Certificazione Oeko Tex sulle materie prime utilizzate - consegnato arrotolato e scatolato
  • Misure Cuscini Memory disponibili : 30x50, 40x40, 40x60, 40x70, 45x45, 50x50, 60x60 cm Alti 12 cm, ideali per tutti Letti, Materassi, per Arredo Divano, Salotto, Soggiorno e tanto altro

I cuscini in piuma: soffici e impalpabili per un buon riposo.

Molto spesso si pensa all’imbottitura in piuma d’oca come garanzia ideale per riempire piumoni e trapunte, caldissime e leggere per le nostre lunghe notti d’inverno, ma non dobbiamo dimenticare che con piuma di qualità possono essere realizzati anche cuscini morbidi e salutari. I guanciali in piuma sono disponibili in diverse dimensioni e pesi, e tutti realizzati con i migliori cotoni di rivestimento, anallergici e traspiranti. Molto diffusi in Alto Adige, devono il loro abituale utilizzo alla tradizione di quella regione che, come molte zone del Nord Europa, presenta un clima rigido che, negli anni, ha fatto nascere un artigianato di qualità, esperto nella lavorazione della piuma d’oca per cuscini e piumini da letto.

I guanciali in piuma d’oca sono amati per la loro morbidezza, oltre che per le proprietà termoregolatrici e isolanti del materiale di cui sono composti. Confortevoli ed eleganti, così come gli imbottiti da letto, richiedono però una costante cura e attenzione, al fine di garantire il mantenimento di tutte quelle caratteristiche che li hanno resi celebri e richiesti in tutto il mondo.

Il rivestimento di questi animali è una preziosa risorsa per proteggersi dal freddo in modo del tutto naturale ed è per questo che le migliori case produttrici utilizzano le parti più morbide e pregiate della piuma, in quanto presentano la miglior possibilità di far traspirare l’umidità verso l’esterno, mantenendo in questo modo la temperatura corporea ideale, coniugando però tutto questo trascorso di tradizione con il desiderio di innovare, esplorando sempre nuove soluzioni anche in ricerca estetica, per regalare modelli dal design moderno ed elegante, adatti ad ogni ambiente e necessità domestica.

Rispettiamo gli animali!

L’importanza dei valori tradizionali forma un prezioso connubio con il grande rispetto per gli animali da cui viene ottenuta la materia prima per l’imbottitura dei cuscini in piuma d’oca. Infatti, i migliori fornitori internazionali aderiscono all’Associazione dell’Industria delle Piume e degli Articoli da letto (European Down and Feather Association – EDFA), la quale garantisce che, mentre l’ottenimento di piumino e piume di anatra avviene esclusivamente dopo il macello, quindi sempre da animale morto, per le piume d’oca è possibile lo spiumaggio durante la muta, ma solo nel rispetto di disposizioni di legge molto ben definite, regolarizzate da un accordo europeo per la tutela degli animali all’interno degli allevamenti agricoli, che stabilisce e regolarizza sia lo standard per l’allevamento stesso, sia le leggi nazionali sulla tutela degli animali.

Lottenimento delle piume dall’animale vivo, infatti, può essere effettuato solo nel periodo in cui cambia naturalmente le piume, in sostanza cioè quando la nuova crescita sostituisce quella precedente, che viene così eliminata: questo è l’unico metodo consentito, e l’’Associazione si impegna, da molti anni, a farlo rispettare, col costante controllo di aziende ed allevamenti.

Differenza fra piuma, piumetta e piumino.

Non tutti sanno che esistono differenze fra le tipologie di piumaggio, e a volte si crea un po’ di confusione in tal senso.

Vediamo di fare chiarezza: il piumino è la parte più preziosa dell’oca, in quanto la sua struttura a fiocchi gli consente di essere caldo e leggero. Pertanto, più alta è la quantità di piumino utilizzata in un guanciale, o in un altro prodotto da letto, maggiore è l’indice della sua qualità.

Per i cuscini, la percentuale di piumino che si utilizza è superiore al 70% con una garanzia di ottime prestazioni: la parte rimanente è un’imbottitura di piumetta, piccole piume che vengono mescolate e che hanno una consistenza diversa, pur se sempre di buona qualità.

Infine la piuma, un po’ più pesante, ha comunque garanzie di calore naturale piacevoli, ma è preferita per le imbottiture di prodotti d’arredamento proprio a causa del suo peso.

Per riassumere, potremmo spiegare cosa s’intende quando si sente parlare del “filling power”. Ma che cos’è? Si tratta del rapporto volume/peso dell’imbottitura del cuscino, o di un piumino, e rappresenta un evidente indice di qualità del prodotto, poiché più i singoli fiocchi sono voluminosi, meno ne servono per ottenere il volume desiderato ed il peso notevolmente basso: di conseguenza quanto più alto è il filling power, tanto più evidente è l’eccellenza della qualità.

Le 4 prove di qualità per un cuscino in piuma. 

  1. Peso: come abbiamo visto, più leggero è il cuscino, maggiore è la qualità e il rendimento. Per un guanciale 100% piumino d’oca naturale, misure standard 50 x 80, il peso ideale è di 600 gr al massimo.
  2. Compressione: un prodotto di prima scelta, sottoposto a pressione, ritorna poi alla sua forma originaria in maniera rapida, molto più velocemente di un cuscino di qualità inferiore.
  3. Mantenimento: può capitare di tenere il guanciale in piuma in posizione verticale, magari appoggiato alla spalliera del letto, per leggere o guardare la tv. Bene, in questo caso, potremo renderci conto di avere un buon prodotto se non vedremo “scendere” la sua imbottitura verso il basso, mantenendo pertanto un’omogeneità del piumaggio interno.
  4. Fodera: la fibra naturale, 100% cotone, a lunghe fibre fini, con tessitura fitta, certificata Oeko Tex, (tessuto privo di sostanze chimiche nocive), garantisce un alto potere isolante e una certezza di ottimo rendimento.

 Guanciale anallergico? Sì alla soluzione in piuma!

Anche se cercate un prodotto sano e naturale, che non dia problemi di allergie, vi consigliamo un cuscino in piuma d’oca, sempre totalmente anallergico. Infatti, mentre gli acari prediligono ambienti umidi, nei quali si sviluppano rapidamente, le piume favoriscono la traspirazione, mantenendo al proprio interno un’atmosfera asciutta. Come abbiamo visto, poi, nei guanciali di qualità di questa fattezza, anche i tessuti che ne rivestono le imbottiture sono una barriera contro i parassiti, poiché grazie al cotone a trame fitte delle fodere, i parassiti non riescono a penetrare all’interno.

Come scegliere il cuscino giusto? Ad ognuno il suo…

Abbiamo già detto che la qualità del sonno influisce sul benessere fisico e psichico del nostro corpo e pertanto scegliere il cuscino adatto è determinante, dovendo dare un giusto sostegno ai muscoli del collo e delle spalle, e mantenere una postura ergonomica per le molte ore notturne.

Ma come individuare quello più adatto alle proprie esigenze? La posizione che di solito assumiamo durante il sonno può aiutare a stabilire la scelta: vediamo insieme i diversi tipi di guanciale in piuma, suddivisi in base al grado di morbidezza e alla postura notturna.

Sul fianco: in questo caso, l’ideale è un cuscino alto e compatto, per stare dritti. Il grado di morbidezza consigliato è il medio, che offre un supporto sostenuto grazie alla maggior percentuale di piumette. In linea di massima, è suddiviso in 5 sezioni a sostegno differenziato, con una parte centrale più soffice, per accogliere in comfort la nuca, due zone laterali più intense per sostenerla maggiormente quando ci si addormenta sul fianco, poiché si alleggerisce la pressione sulla spalla, ed ulteriori due fasce, in alto e in basso, di dimensione e spessore diverso, per sostenere il collo.

Sulla schiena (posizione supina): indicata una media altezza, per consentire a testa e collo di avere il sostegno corretto per rilassare tutto il corpo. Anche in questo caso il grado di morbidezza suggerito è il medio.

Sulla pancia (posizione prona): di regola sconsigliata, in quanto impedisce ai polmoni di espandersi in maniera corretta, disturbando anche la naturale curvatura della colonna vertebrale, è comunque una delle posizioni più abituali e, pertanto, possiamo proporre un cuscino molto basso e morbido, per ridurre la pressione e la tensione muscolare. Offre sofficità, leggerezza ed una grande adattabilità per la testa e il collo. In tutti i casi, ottimi prodotti saranno quelli costituiti da 100% piume e piumette d’oca (bianca o grigia), e rivestiti con un tessuto 100% puro cotone antipiuma, con trama fitta che non consente al contenuto di uscire e, contemporaneamente, agli agenti nocivi della polvere di penetrare. Ideale anche per i bambini e per tutti coloro che desiderano dormire con la testa poco alzata.

Manutenzione dei cuscini in piuma: lavaggio.

Una buona manutenzione del vostro guanciale di piuma consiste sicuramente nell’arieggiarlo spesso, considerando che il migliore momento per farlo è la mattina, meglio se di buon’ora, quando l’aria è particolarmente fresca e il sole senza dubbio meno aggressivo. È buona norma scuoterlo con regolarità, senza però maltrattarlo troppo, s’intende!

Ma, quando dobbiamo procedere ad una vera e propria pulizia, ad un lavaggio accurato, come fare? Diciamo subito che non è necessario portarlo in tintoria, poiché si possono ottenere ottimi risultati anche lavandolo in casa, a mano ma anche in lavatrice, sempre però che si seguano nel dettaglio le indicazioni di solito riportate sull’etichetta ma che, ad ogni buon conto, si riassumono di seguito.

Innanzi tutto, il programma ideale è quello per cotone leggero o fibre delicate, da impostare ad un massimo di 40°; assolutamente vietato il candeggio, che danneggerebbe in maniera irrimediabile l’imbottitura in piuma; meglio prevedere anche una buona centrifuga.

Terminato il ciclo, si suggerisce un secondo lavaggio, sempre per capi delicati, con acqua tiepida e senza utilizzare detersivo, per avere un risciacquo veramente completo. Prima di decidere se procedere a macchina, è comunque importante verificare che la lavatrice abbia un’adeguata capienza per contenere il nostro cuscino, o addirittura un paio per volta: se ci si rendesse conto di doverli spingere con forza, allora sarebbe troppo piccola e quindi non adatta.

Volendolo invece lavare a mano, sempre ricordandosi di evitare cloro o sbiancanti, sarà necessario usare abbondante acqua tiepida, sapone delicato, meglio se neutro, risciacquare abbondantemente, per almeno 6/7 volte, fino a che dal cuscino esca acqua limpida. Il consiglio è di metterlo a bagno in una vasca, facendo attenzione che la fodera di rivestimento sia integra, al fine di evitare la possibilità che l’acqua possa penetrare all’interno danneggiando il piumaggio.

Attenzione, in ogni caso, anche volendo portare i guanciali in piuma in tintoria per una pulizia accurata, che non vengano lavati a secco, poiché i detergenti utilizzati per questo tipo di lavaggio risultano troppo aggressivi, rischierebbero di bruciare il fiocco di piumino, anche rilasciando residui fastidiosi per la pelle. Oltre tutto, gli imbottiti in piuma che vengono lavati a secco, perdono la garanzia prodotto.

Manutenzione dei cuscini in piuma: asciugatura.

Potendo disporre di una macchina asciugatrice, tale operazione ai vostri guanciali in piuma sarà perfetta, seguendo una procedura semplice e, in un certo senso, curiosa: l’ideale, infatti, sarà inserire il cuscino insieme a una o due palline da tennis (ovviamente bianche, per non correre rischi di rilascio colore) che, rimbalzando all’interno del cestello, aiuteranno a ridistribuirne il contenuto, eseguendo un ciclo di asciugatura a medio calore per un’ora. Una volta concluso questo procedimento, tolto dal cestello, sarà bene agitarlo per movimentarne il contenuto, ripetendo anche più volte l’operazione fino a completa asciugatura, lasciandolo poi arieggiare comunque un po’ (mai al sole diretto).

Se non si possiede un’asciugatrice, ovviamente si potrà procedere stendendo i cuscini all’aria e al tepore naturale, sempre facendo attenzione a non esagerare con la luce del sole, e avendo cura, ogni tanto, di sprimacciarli un po’. In entrambi i casi, prima di rimettere la federa, sarà bene assicurarsi che siano perfettamente asciutti, poiché la presenza di umidità potrebbe sviluppare odori spiacevoli.

Morbido, sano, adatto ad ogni postura: la conclusione è un guanciale perfetto!

Con questa nostra panoramica, sono state illustrate le caratteristiche dei cuscini in piuma, che abbiamo appurato essere soffici, traspiranti ed igroscopici, nonché totalmente anallergici. Ricordiamoci che, per una migliore riuscita, devono essere sottoposti a una cura quotidiana, che consiste nell’esporli all’aria e nel manipolarli servendosi solo delle mani, evitando tassativamente strumenti come l’aspirapolvere o il battipanni che potrebbero rovinarne la forma e la sostanza.

Sono naturali, trattiamoli bene!

Prezzi Cuscini in Piuma D’oca

Più venduti - Posizione n. 1Più venduti - Posizione n. 1
Caleffi 16381 - Guanciale europa piuma 1000 gr
  • Guanciale in piuma d'oca Bianca
  • Peso 900gr
  • Fodera in Twill di Puro Cotone a tenuta piuma
  • Lunga longevità nel tempo
  • Prodotto e Distribuito in Italia
Più venduti - Posizione n. 2Più venduti - Posizione n. 2
Gabel Nottetempo Guanciale, Cotone-Piuma D'Oca, Bianco, 80 x 50 x 14 cm
  • Soffice imbottitura in piumino e piumetta vergine d'oca, lavata, sterilizzata e garantita anallergica
  • Ideale per chi predilige i materiali naturali e desidera avere un elevato sostegno
  • Dimensione cm 50 x 80, imbottitura 20% piumino - 80% piumetta
Più venduti - Posizione n. 3Più venduti - Posizione n. 3
Cuscini di pregio in piuma d'oca, confezione da 2, grandi e confortevoli, qualità alberghiera, 100% cotone highliving®
  • Anallergico.
  • Piuma naturale.
  • Anti acaro.
  • Conforme alle norme su incendi e mobili.
  • Confezione da 2.
COSA NE PENSANO I NOSTRI LETTORI.
TI E' PIACIUTA LA NOSTRA GUIDA? DAGLI UN VOTO
[Totale: 1 Media: 5]

Cosa ne pensi?