Materasso in lattice matrimoniale

Materasso in lattice pro e contro

Dovete acquistare un materasso per la vostra camera matrimoniale e state pensando ad un modello in lattice? Ecco tutto quello che dovete sapere sul materasso in lattice matrimoniale.

Cos’è il lattice

Il lattice  è una linfa lattiginosa e collosa, generalmente bianca ma ci sono casi in cui è anche gialla, arancione o rossastra.
Quando si parla di materasso in lattice matrimoniale occorre distinguere tra i tipi di lattice: il lattice di gomma naturale, lattice di gomma sintetica o il lattice misto.

I materassi matrimoniali in lattice naturale sono indubbiamente i materassi in lattice migliori in assoluto in quanto assicurano il massimo comfort e la massima elasticità.

Hanno però un costo più alto rispetto ai materassi realizzati in lattice sintetico o misto. Il materasso in lattice matrimoniale sintetico è più economico rispetto al materasso in lattice naturale ma conserva comunque le proprietà ed i vantaggi del lattice naturale. Il lattice misto è la tipologia di lattice più impiegato per realizzare i materassi in lattice in quanto abbina le proprietà del lattice ad un costo accessibile.

Come è realizzato il materasso matrimoniale in lattice

Il materasso in Lattice matrimoniale è formato da due elementi: una lastra di lattice ed una fodera esterna imbottita. Una composizione molto semplice ma che rappresenta una formula vincente e ricca di proprietà, vediamole:

  • anallergiche e antibatteriche: il lattice ha una struttura a microcelle che ostacola la formazione degli acari della polvere L’istituto Superiore della Sanità ha dichiarato che per quel che riguarda l’anallergicità “il materasso ed il cuscino ideali sono in lattice di gomma” in quanto costituiscono un ambiente ostile agli acari della polvere, responsabili delle allergie più comuni ed in forte aumento (Ann.Ist.Super.Sanità, vol.31,n.3 (1995), pp. 343 350).
  • elasticità: l’elasticità del lattice è eccezionale
  • ergonomicità: Il materasso ergonomico  rispetta le curve naturali del corpo e della colonna vertebrale, indipendente dalla posizione in cui si è abituati a dormire. Ormai questa caratteristica è diventata fondamentale per tutti i materassi in commercio
    igiene nel materasso in lattice non c’è la possibilità di accumulo di polvere o umidità. Per questa ragione un buon materasso in lattice impedisce la proliferazione degli acari della polvere
  • mantenimento temperatura ideale: il lattice garantisce la corretta areazione interna ed evita di surriscaldarsi e di raffreddarsi.
    durata nel tempo. la durata del materasso in lattice, seguendo una corretta manutenzione, è generalmente pari a 10 anni, la resa dei materassi in lattice a zone differenziate è maggiore rispetto a materassi con portanza non differenziata. Questo perché il materasso ha una resistenza maggiore nelle zone dove c’è più sollecitazione e non tende a deformarsi con l’utilizzo.

Come scegliere il Materasso in lattice Matrimoniale

Nella scelta del materasso in lattice matrimoniale occorre tenere in considerazione alcuni fattori.

Qualità del lattice
Accertarsi che il materasso che acquistate sia veramente Lattice verificando il marchio apposto dal costruttore e verificando il livello di percentuale di lattice contenuto.

Altezza della lastra in lattice
L’altezza della lastra è molto importante in quanto rappresenta l’anima del materasso.

Numero delle zone (3,5,7,9)
Il materasso in lattice è ergonomico pertanto reagisce in maniera differente in base al peso del corpo. Le zone differenziate consentono di accentuare ulteriormente l’ergonomia del materasso. Sette zone è il numero l’ideale

Rivestimento
I rivestimento ha un ruolo fondamentale nella scelta del materasso. I rivestimenti  sfoderabili sono igienicamente migliori. Scegliendo una fodera anallergica si mantengono le proprietà del lattice.

Perché scegliere un materasso in lattice matrimoniale

Si presuppone che il materasso matrimoniale è volto ad ospitare due persone. E non sempre le esigenze di una coppia sono le stesse: c’è chi durante il sonno soffre il caldo, chi invece è freddoloso, c’è chi ha un sonno movimentato e chi invece dorme nella stessa posizione, chi ha l’abitudine di dormire supino, chi prono.

Il materasso in lattice mette tutti d’accordo in quanto mantiene la temperatura corporea, è ergonomico, è elastico. Inoltre i benefici della portanza differenziata consentono un sostegno più uniforme della schiena e della colonna poiché la portanza superiore è distribuita nelle parti del materasso dove c’è una sollecitazione maggiore. Il materasso in lattice sostiene il corpo in maniera uniforme ed equilibrata, fornendo più sostegno nelle zone dove c’è maggiore sollecitazione scongiurando il rischio che si deformi con gli anni.

Quando è sconsigliato il materasso matrimoniale in lattice

Ci sono casi in cui il materasso matrimoniale in lattice è sconsigliato e cioè:

  • quando viene utilizzato con un letto che non ha una sufficiente aerazione sotto (ad esempio i letti con i contenitore) poiché è soggetto alla formazione di muffe
  • quando si è allergici al lattice
COSA NE PENSANO I NOSTRI LETTORI.
TI E' PIACIUTA LA NOSTRA GUIDA? DAGLI UN VOTO
[Totale: 0 Media: 0]

Cosa ne pensi?