Come pulire e come mantenere il materasso

baking-soda-768950_960_720La scelta del materasso è una scelta molto importante, il materasso sarà l’alleato del nostro sonno per diversi anni (ogni 7-10 anni va cambiato). Fondamentale è scegliere un materasso di qualità, scegliendo in base  a diversi fattori: caratteristiche fisiche, gusti ed abitudini personali, presenza di  eventuali disturbi e/o patologie, occorre in sostanza trovare il modello più idoneo alle singole esigenze. 

Sono tantissime le tipologie di materasso che il mercato ci propone, si va da materassi memory, ai materassi in lattice, dai materassi a molle insacchettate ai materassi ad acqua.

Dopo la scelta del materasso lo stesso va mantenuto correttamente. Una corretta manutenzione e una corretta igiene contribuirà a fare durare più a lungo il nostro materasso e ad assicurare un comfort maggiore.

Le regole per la  corretta manutenzione del materasso

Ecco alcune regole per mantenere il vostro materasso nelle condizioni ideali:

Il materasso deve prendere aria

Ogni mattina quando si fa il letto lenzuola, coperte e cuscini dovrebbero essere lasciai arieggiare. Idem per il materasso. Ovviamente mettere il materasso a prendere il sole sulla terrazza tutti i giorni può diventare un’operazione complicata. E’ sufficiente lasciarlo totalmente scoperto con la finestra aperta per aiutare l’umidità ad evaporare. Ogni tanto occorre mettere il materasso a fare un bagno di sole soprattutto se si vive in case umide. E’ opportuno ricordare che alcuni tipi di materasso non devono essere esposti direttamente alla luce del sole (materassi in lattice, memory e materassi in poliuretano). Fare arieggiare è una regola che vale comunque per tutti i materassi.

Il materasso va ruotato e capovolto
Inizialmente (per i primi tre mesi) ogni 15 giorni poi anche con cadenza trimestrale il materasso va capovolto e ruotato (testa piedi) onde consentire una corretta distribuzione del peso e permettere un assestamento della struttura e dell’imbottitura del  materasso.

Il materasso va pulito 

Una corretta ed adeguata pulizia del materasso è indispensabile per il mantenimento dello stesso. E’ sempre meglio optare per materiali sfoderabili che consentono il lavaggio della fodera. Ma si può ovviare con gli opportuni rivestimenti che, regolarmente, saranno lavati e sostituiti. I salva materasso sono sempre consigliati soprattutto con i le reti. Quando si svolgono le pulizie quotidiane è sempre bene sapere che tenendo ben pulita la stanza da letto si preserva anche il materasso. Una volta la settimana o una volta ogni 15 giorni sarebbe opportuno passare l’aspirapolvere anche sul materasso e sulle reti. Se si ha il letto con la testiera imbottita è bene sfoderarla e lavarla di tanto in tanto. E’ sempre meglio non orientarsi con letti con contenitore ma se lo si ha allora va tenuto ben pulito perché potrebbe facilitare il formarsi di umidità e quindi di muffe. Un’accurata pulizia periodica è d’obbligo. Occorre evitare di utilizzare scope a vapore sul materasso e sui componenti del letto, in quanto l’umidità favorisce il proliferare di acari e la formazione di muffa.

 Occorre scegliere bene le doghe
Per preservare il materasso, è opportuno vagliare attentamente  la scelta delle doghe. E’ meglio optare per doghe rigide ed areate con le medesime dimensioni del materasso. Anche le doghe vanno lavate ed asciugate periodicamente. E vanno protette con coprireti in materiali traspiranti.

 Non si devono utilizzare le maniglie Anche se possiede le maniglie è sempre bene evitare di tirare il materasso dalle maniglie per scongiurare il rischio di strappi.

Non si deve saltare sul letto. Oltre che pericoloso (si può cadere) è meglio non saltare sul letto per non sollecitare eccessivamente il materasso e, quindi, danneggiarlo.

 Non si deve fumare in camera. Può sembrare un consiglio banale e scontato ma purtroppo c’è chi ha ancora questa brutta abitudine. Fumare in camera da letto fa male su moltissimi fronti ma qua affrontiamo solo l’aspetto legato alla manutenzione del materasso. Fumando in camera il materasso assorbe l’odore di sigaretta. E inevitabilmente avrà cattivo odore.

 Non si deve mangiare a letto (senza accortezze) . A meno che non ci siano particolari esigenze (ad esempio malattia) sarebbe opportuno non mangiare a letto perché si potrebbe rovesciare qualcosa ed inevitabilmente macchiare il materasso. Se proprio è inevitabile (o se semplicemente si vuole fare colazione a letto) è opportuno armarsi di attenzione e procurarsi un lenzuolino plastificato a protezione del materasso.

Si deve scegliere la giusta biancheria

La biancheria è importantissima per il nostro riposo. Meglio scegliere capi realizzati in fibre naturali che cambieranno a seconda delle temperatura. Durante i mesi caldi  sono da prediligere il lino e il cotone, freschi e traspiranti, durante i mesi più freddi ci si può orientare sulla  flanella di cotone.

Le coperte, i piumoni e le trapunte giocano un ruolo importante durante l’inverno. Anche in questo caso la scelta dovrebbe orientarsi sulle fibre e componenti naturali: lana cachemire, piume d’oca per il più possibile leggeri (per quel che riguarda il peso) e scelti considerando esigenze personali e  temperatura della stanza

In caso il materasso si macchi, si deve smacchiarlo subito.

E’ opportuno utilizzare i coprimaterasso e tutte le accortezze per non macchiare il materasso ma può comunque succedere, anche con tutte le precauzioni, che il materasso si macchi. In tal caso occorre smacchiarlo.  

Come smacchiare un materasso

Vediamo quali sono le macchie più comuni e le relative soluzioni .

Come rimuovere le macchie di sangue dal materasso

E’ una cosa che accade più spesso di quanto si pensi: macchiare il materasso con il sangue. In tal caso si può utilizzare perossido di idrogeno (l’acqua ossigenata). Si applica sul materasso e si tampona mentre fa le bollicine. Probabilmente non rimuoverà completamente la macchia, ma dovrebbe attenuarla. Occorre usare un panno bianco asciutto e pulito.

Si può sciacquare la macchia con acqua fredda. Non si deve assolutamente usare acqua calda perchè agisce  sulle proteine.

Si può creare una soluzione a base di bicarbonato mescolando una parte di bicarbonato con acqua fredda. Si applica la soluzione sulla macchia con un panno pulito e si lascia agire per 30 minuti. Con un panno inumidito con acqua fredda si risciaqua e poi si assorbe l’umidità con un asciugamano asciutto. Si può aggiungere del sale nell’acqua e spruzzare la soluzione con un vaporizzatore. IL materasso va poi fatto asciugare.

Come rimuovere la  muffa dal materasso

In caso di muffa occorre fare al materasso un bagno di sole. Le macchie da muffa sono provocate dall’umidità eccessiva. La muffa in eccesso si può spazzolare e strofinare. Si deve passare l’aspirapolvere su entrambi i lati del materasso. Al termine occorre buttare il sacchetto e lavare accuratamente il filtro per evitare che le spore della muffa fuoriescano al prossimo riutilizzo dell’aspirapolvere.

Po’ anche essere applicata una soluzione di alcool isopropilico e acqua tiepida in parti uguali. Occorre poi risciacquare con acqua tiepida

 Come rimuovere le macchie di urina dal materasso

Capita soprattutto con i bambini. In tal caso si può utilizzare un detergente agli enzimi. Si tratta di un prodotto in grado di  eliminare i cristalli di acido urico nella macchia. Si spruzza sulla macchia e si tampona la zona bagnata. Una volta che la macchia si sarà asciugata  si deve strofinare del bicarbonato e si deve lasciare agire per una notte, poi va rimosso con l’aspirapolvere.

Come rimuovere le macchie di bibite dal materasso

Per rimuovere macchie provocate da bibite si può usare un detergente a base di agrumi o aceto. IL prodotto va applicato con un panno bianco pulito, o spruzzato sulla macchia. L’acido degli agrumi o dell’aceto aiuterà a rimuovere la macchia

Altrimenti si può creare una soluzione con 200 millilitri di acqua ossigenata e 3 cucchiai di bicarbonato. La soluzione va vaporizzata sulla macchia.

Con i nostri suggerimenti il vostro materasso durerà più a lungo e voi riposerete meglio

Prodotti per la Pulizia del Materasso

OffertaBestseller No. 1
Hoover MBC 500UV Batti Materasso Ultra Vortex, 500 Watt, 3 Programmi, multicolore
  • Potenza: 500W
  • 3 Programmi
  • Turbo spazzola
  • Sistema ciclonico
  • l'articolo viene fornito senza filtro HEPA
Bestseller No. 2
Envii Bed Fresh – Pulisci Materassi, Elimina l’Odore e le Macchie di Urina - 750ml
  • Rimuove dai materassi e dalle lenzuola i cattivi odori causati da sudore e pelle morta.
  • Un prodotto naturale che “mangia” il materiale organico che causa gli odori.
  • Rende lenzuola e piumini puliti, come nuovi.
  • Il deodorante lascia una lieve fragranza rinfrescante su tutti i tessuti.
  • Bottiglia da 750ml con nebulizzatore spray regolabile per una facile applicazione.
OffertaBestseller No. 3
Confezione da 6 Buste Polvere Lavenia per Lavaggio Materassi a Secco Aspirapolvere Vorwerk Originale
  • Polvere lavenia per lavaggio materassi
  • 6 Buste A Da 100 Gr
  • Ricambi Originali Vorwerk
Bestseller No. 4
CLEANLY Pulizia del Materasso I 250ml I Spray Detergente e Deodorante per Materasso I Igienizzante e Smacchiatore per Materassi I Biologico, con Oli Essenziali di Eucalipto e di Lavanda
  • ✅ RIMUOVE MACCHIE: il nostro prodotto e la sua speciale formula di oli essenziali di alta qualità è un ottimo spray detergente e deodorante per mantenere il tuo letto sempre fresco e pulito
  • ✅ PIACEVOLE FRAGRANZA: l’applicazione dello spray sul materasso e sulle lenzuola del tuo letto ti permette di rimuovere i cattivi odori, causati ad esempio dal sudore, e lasciare un buon profumo
  • ✅ PROTEZIONE NATURALE: CLEANLY Mattress Cleaner Spray, con i suoi ingredienti 100% naturali e senza sostanze chimiche aggressive, può essere anche usato come antibatterico e antiacaro
  • ✅ FACILE DA USARE: il nostro prodotto ha una semplice applicazione: basta spruzzarlo sui materassi o le lenzuola del tuo letto, strofinare con uno straccio se ci sono macchie, e lasciarlo asciugare
  • ✅ MADE IN GERMANY: gli ingredienti biologici utilizzati sono di alta qualità. CLEANLY Mattress Cleaner è organico, vegano, sviluppato e prodotto in Germania. È sicuro per animali, adulti e...
Bestseller No. 5
CLEANmaxx aspirapolvere per acari ideale per chi soffre di allergie | Pulitore per materassi ad alto potere aspirante, sterilizza le superfici con luce UV-C, distrugge fino al 99,9% di tutti gli acari
  • AMICHEZZA AMBIENTALE - Proteggetevi dagli acari, dai germi e dai microbi! Con l'aspirapolvere antiacaro CLEANmaxx è possibile farlo completamente privo di sostanze chimiche e solo grazie alla potenza...
  • EFFICIENTE - La lampada UV-C elimina in modo affidabile fino al 99,9% di acari, senza uso di sostanze chimiche né altri detergenti.
  • VERSATILE - Ideale per l’aspirazione e la disinfezione di materassi, coperte, guanciali, lenzuola o altre superfici.
  • IGIENICO - Il filtro HEPA trattiene anche le più piccole particelle in sospensione nell’aria ed è quindi ideale per i soggetti allergici.
  • PRATICO - Il filtro HEPA è lavabile e riutilizzabile, il recipiente per la polvere è facile da svuotare.
Bestseller No. 6
Dibea UV Aspirapolvere Materasso 10000Pa 300W Potente con Filo da 4,5 m Ciclone Senza Sacco Hepa-Filtro Contenitore Polvere 400 ML Anti-allergene UV-10
  • 【300 W / 10000Pa Potente】 Con una vibrazione fino a 33000 cicli / minuto e una spazzola a rullo, l'aspirapolvere rimuove gli acari, le cellule della pelle del cuscino, dei materassi, del divano e...
  • 【La luce UV lunga 20 cm】 rimuove efficacemente gli acari, gli allergeni, la polvere dal materasso e rileva automaticamente gli oggetti entro 0-5 cm, attivando o disattivando automaticamente.
  • 【Sistema di filtrazione a ciclone a 6 stadi e filtro HEPA】 filtrano particelle fini da 0,3 micron di dimensioni e rilasciano aria fresca --- perfette per chi soffre di allergie.
  • 【Contenitore per la polvere da 400 ml e cavo lungo 4,5 m】 L'aspirapolvere leggero da 1,65 kg può anche aspirare polvere profonda, peli di animali e raggiungere un intervallo di pulizia...
  • Come produttore, tutti i pezzi di ricambio per questo aspirapolvere sono disponibili da noi e siamo sempre disponibili per domande.
COSA NE PENSANO I NOSTRI LETTORI.
TI E' PIACIUTA LA NOSTRA GUIDA? DAGLI UN VOTO
[Totale: 6 Media: 3.7]
  

Cosa ne pensi?